Cinema, museo e memorie: Boom d’eventi a Roma

Cinema, museo e memorie: è davvero un vero boom d’eventi quello che a Roma nel prossimo weekend attende cittadini e turisti. Roma si prepara all’ennesimo fine settimana all’insegna dello spettacolo. Da un appuntamento al museo a quello con il cinema, la carrellata è smisurata.
Fino al 15 gennaio, infine, da vedere Diverso per natura, vetrine e diorami con esemplari particolarmente significativi della fauna del territorio romano e più in generale laziale, preparati direttamente dal personale del Museo di Zoologia.
In attesa del primo Festival degli effetti speciali, previsto da sabato 12 gennaio alla Casa del Cinema di Roma, l’evento sarà anticipato nei giorni precedenti (dall’8 all’11) rendendo omaggio con la proiezione di quattro film ai maestri che hanno fatto la storia degli effetti visivi e degli effetti speciali. Venerdì 11 gennaio alle ore 18 sarà la volta dei due italiani Carlo Rambaldi e Sergio Stivaletti con le proiezioni di due dei loro lavori più significativi: E.T. l’extra-terrestre di Steven Spielberg e I tre volti del terrore di Stivaletti.
 
Alla Casa della Memoria e della Storia, venerdì 11 gennaio si possono vedere le installazioni di Fabrizio Dusi Dont’t Kill 1938. La mostra, a ingresso libero, evoca il drammatico tema delle leggi razziali, emanate dal regime fascista nel 1938.
 
Per i possessori della MIC card è gratuito l’accesso ai Musei Civici e ai siti archeologici e artistici della Sovrintendenza Capitolina. Sono inoltre gratuite le visite e le attività didattiche che rientrano nel biglietto d’ingresso al museo, a esclusione delle mostre Marcello Mastroianni al Museo dell’Ara Pacis e Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946-1961 al Museo di Roma.
Ricordiamo che la MIC può essere acquistata da chi vive o studia a Roma al costo di 5 euro e permette l’ingresso illimitato per 12 mesi nel Sistema dei Musei in Comune. Importante novità: l’edizione GIFT (acquistabile solo nei musei del Sistema – a esclusione di Casa Museo Alberto Moravia e il Museo di Casal de’ Pazzi e dei Musei del Territorio – o nei Tourist Infopoint). La MIC Card si potrà infatti regalare, sempre al costo di 5 euro, a chiunque possegga i requisiti per attivarla. Per farlo il destinatario del dono dovrà semplicemente recarsi in una della biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint, con documento di riconoscimento valido e con un certificato che attesti il possesso del requisito, e compilare l’apposito Modulo Richiesta Dati Titolari Mic Card.
Il programma è suscettibile di variazioni, per info e aggiornamenti 060608 (tutti i giorni 9.00 19.00) museiincomuneroma.it

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*