Superato empasse per abbattimento ecomostro di Pomezia

Una buona notizia per i cittadini di Pomezia. E’ infatti stato superato l’empasse per l’abbattimento dell’ormai tristemente celebre ecomostro di Pomezia. La storia dell’abbattimento dell’ecomostro di Pomezia e, precisamente, di Via Alcide De Gasperi è lunga e controversa: ma la svolta è arrivata. E’ infatti stato superato l’impasse burocratico per dare il via libera alla demolizione e dunque Pomezia potrà salutare il suo obbrobrio.

"Dopo un grande lavoro finalizzato a sbloccare aspetti di natura tecnica che apparivano insuperabili, questa Amministrazione è riuscita, poche settimane fa, a concludere l’ultimo passaggio procedurale e dare il via libera alla demolizione dell’ecomostro abbandonato di Via Alcide de Gasperi. Fino ad oggi, questo ecomostro è stato l’esempio di tutte quelle politiche che negli anni non hanno mai effettivamente voluto risolvere i problemi della città e quindi essere effettivamente promotrici degli interessi dei cittadini. Grazie al lavoro di questa Amministrazione, la quale è riuscita con grande dedizione a superare gli ultimi aspetti procedurali – spiega il Sindaco Adriano Zuccalà – la nostra città può contare nello storico miglioramento di una zona di importante della città, peraltro vicino ad una scuola dell’infanzia, con una complessiva valorizzazione dell’area in questione senza precedenti. Si continuerà - conclude il Sindaco Adriano Zuccalà - a lavorare senza sosta per risolvere i problemi di abbandono di tutti gli immobili che ancora deturpano l’immagine della città di Pomezia, con l’obiettivo di rimuovere o recuperare fino all’ultimo scheletro presente sul territorio".
Una ferita a cielo aperto era, ed è tuttora del resto, il tanto citato ecomostro di Pomezia. Dopo anni di complesse vicende, e un lungo lavoro in team per arrivare dunque infine a sbrogliare la contorta matassa burocratica e i vincoli di connotazione tecnica che sembravano ad un certo punto non poter essere mai valicati, la situazione arriva a una svolta. L’amministrazione in tinte Cinque Stelle di Zuccalà porta dunque a compimento un lavoro lungo e a sbloccare l’iter procedurale per procedere.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*