Educazione stradale, Sindaco Pomezia incontra studenti

Educazione stradale il Sindaco di Pomezia Zuccalà incontra gli studenti del plesso di S.Palomba per favorire una miglior sensibilizzazione.
Aiutare i più giovani ad un approccio migliore in termini di consapevolezza per ciò che concerne la priorità della educazione stradale è uno dei target che il comune di Pomezia non vuole esimersi da centrale.

Ecco perchè in tandem con le autorità di polizia, l’amministrazione pometina si è proposta per una serie di incontri sul tema educazione stradale rivolgendosi ai giovani.
La Polizia Locale di Pomezia è presente anche quest’anno nelle scuole del territorio con gli incontri di educazione stradale. Il progetto educativo, finanziato con i proventi delle sanzioni per le violazioni al Codice della strada, vede al momento il coinvolgimento di 41 classi della scuola primaria e 3 della scuola media appartenenti agli istituti comprensivi “Enea” di Torvajanica e “Fabrizio de Andrè”, i plessi di S. Palomba, S. Procula e Castagnetta, per un totale di circa 1000 alunni. Le attività proseguiranno anche nel 2019, con l’istituto “Trilussa” e con tutte le scuole che aderiranno all’iniziativa.

Le lezioni prevedono moduli formativi di due ore a classe e sono tenute da ufficiali e agenti della Polizia Locale coordinati dal Comandante Angelo Pizzoli e dal Vice Comandante Paolo Rossi responsabile del progetto.

Al primo della serie di incontri, presso la scuola di Santa Palomba, il Sindaco Adriano Zuccalà ha consegnato ai piccoli studenti un attestato di partecipazione al corso di educazione stradale. 

“È importante, insegnare a bambini e ragazzi gli elementi basilari dell’educazione e della sicurezza stradale, nozioni indispensabili per i cittadini adulti di domani – ha poi dichiarato con entusiasmo proprio il Sindaco Adriano Zuccalà -  Questi incontri, che rientrano in una serie di iniziative promosse allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza alla sicurezza stradale, proseguiranno anche nel prossimo anno e si concluderanno con la settimana mondiale della sicurezza stradale 2019.”

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*