Roma, ladro 23enne aggredisce il padrone di casa: arrestato

Ha aggredito violentemente il proprietario di casa che lo ha sorpreso a rubare nella sua camera da letto. In

manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina impropria, è finito

un 23enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine.

Ieri mattina, dopo aver forzato la porta di un’abitazione in via Acqua Felice, zona Quadraro, il malvivente,

unitamente ad un complice, si è introdotto all’interno asportando, da un cassetto della camera da letto, un

orologio di pregio, un portafogli e alcuni oggetti in oro. In quel momento il proprietario, un 55enne romano,

rientrava in casa e, dopo aver notato il danno alla porta, faceva giusto in tempo ad allertare il 112, prima di

essere aggredito.

Il complice riusciva a dileguarsi mentre il 23enne veniva immediatamente bloccato dai Carabinieri

intervenuti.

Nelle tasche dell’arrestato è stata rinvenuta l’intera refurtiva, poi restituita alla vittima.

Il giovane è stato trattenuto in caserma, di sicurezza in attesa del rito direttissimo.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV