Santa Maria della Pietà, ok della Giunta per l’attuazione della Centralità urbana



Riqualificazione del Comprensorio e valorizzazione della funzione pubblica e socio-culturale di padiglioni e

parco attraverso il coinvolgimento di cittadini e associazioni del territorio. Questo l’obiettivo del Protocollo

d’Intesa contenuto nella delibera approvata dalla Giunta capitolina e che sarà sottoscritto nelle prossime

settimane.

Regione Lazio, Roma Capitale, Azienda Sanitaria Locale (Asl) Roma 1, Città Metropolitana di Roma,

Municipio Roma XIV si impegnano a realizzare e attuare il Progetto urbano della centralità Santa Maria della

Pietà nel quartiere Trionfale Monte Mario. Nel dettaglio i soggetti dovranno predisporre entro sei mesi lo


schema di assetto preliminare, necessario per la successiva redazione del progetto urbano, e dare seguito

all’esecuzione degli interventi di riqualificazione, restauro e risanamento conservativo.

Il tavolo tecnico composto dai firmatari con il compito di coordinare le azioni amministrative necessarie verrà

istituito entro 30 giorni dalla sottoscrizione, mentre il cronoprogramma delle varie fasi operative verrà definito

entro due mesi.

“Questo Protocollo rappresenta una sinergia importante tra istituzioni e conferma quanto sia fondamentale

che soggetti pubblici, ognuno nel proprio ruolo, collaborino per il bene comune. Il Comprensorio del Santa

Maria della Pietà – dichiara la Sindaca Virginia Raggi – è una realtà inserita pienamente nel tessuto del

territorio e, per la sua valenza storica, culturale nonché per la sua bellezza rappresenta un simbolo

importante per i cittadini. Per questo l’Amministrazione, insieme alle altre istituzioni, vuole che questo luogo

sia un riferimento per tutta la città”.

"È un complesso edilizio in cui il sistema paesaggistico e le parti edificate si legano costituendo un unicum

non solo per il territorio in cui si trova ma per la città. Questo accordo favorisce l’avvio alla progettazione

della centralità urbana del Santa Maria della Pietà che il territorio attende da anni. Un protocollo - sottolinea

l’Assessore all’Urbanistica Luca Montuori - che permetterà all’Amministrazione di individuare, in sinergia con

i cittadini e le altre istituzioni, le invarianti di una progettualità da sviluppare in forma condivisa e partecipata.

L’obiettivo che intendiamo perseguire è la funzione pubblica, sociale e culturale del Comprensorio,

impossibile da raggiungere se non ci fosse coordinamento tra istituzioni, di cui questo protocollo è il primo

passo".

“Attraverso la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra Regione Lazio, ASL RM1, Città Metropolitana, Roma

Capitale e Municipio XIV prende avvio il percorso di riqualificazione dello straordinario comprensorio del

Santa Maria della Pietà, che culminerà in un Progetto Urbano Unitario che avrà come obiettivo la

valorizzazione di questo luogo attraverso lo sviluppo della sua vocazione socio-culturale. L’intesa

interistituzionale – aggiunge la Presidente della Commissione Urbanistica, Donatella Iorio – stabilisce un

cronoprogramma serrato di passi e azioni che i vari enti coinvolti dovranno rispettare e che garantirà il

raggiungimento degli obiettivi in tempi certi. Tutto questo avverrà con il coinvolgimento dei cittadini e dei

comitati che in tutti questi anni si sono impegnati per salvaguardare l’uso pubblico del parco e del suo

patrimonio immobiliare. Siamo soddisfatti dell’importante risultato raggiunto attraverso una proficua

collaborazione tra le varie istituzioni, perché potremo finalmente iniziare a lavorare concretamente per

restituire ai cittadini la Centralità Urbana del Santa Maria della Pietà”.

“Il Protocollo rappresenta un passaggio fondamentale per il Municipio XIV in quanto dà l’avvio ad una serie

di azioni strategiche per il territorio – conclude il Presidente di Municipio Alfredo Campagna – Dalla

realizzazione di un unico polo municipale con conseguente abbattimento dei fitti passivi a carico

dell’Amministrazione comunale, al recupero e alla valorizzazione del patrimonio naturalistico ed ambientale

del Santa Maria della Pietà. Da anni i cittadini reclamano la realizzazione di questa Centralità urbana, da

oggi questo obiettivo inizia a concretizzarsi”.



 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV