I Terzi, atto vandalico alla condotta la causa della mancanza d’acqua. Servizio tornato regolare

“Un gesto ignobile, che ha lasciato senz’acqua una Frazione per diverse ore”. Questo il commento

del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci a seguito dell’atto vandalico perpetrato da ignoti nella

giornata di ieri, martedì 7 agosto, alla condotta idrica della Frazione de I Terzi.

“Nella giornata di ieri – ha detto il Sindaco Alessio Pascucci – appena ci sono giunte segnalazioni

da parte dei cittadini circa il mancato approvvigionamento idrico abbiamo immediatamente attivato

ARSIAL, ente titolare della condotta idrica, che ha effettuato un sopralluogo. Gli operai, giunti sul

posto hanno immediatamente accertato come nelle ore precedenti qualcuno aveva divelto la porta di

ingresso e chiuso la saracinesca, arrecando danni al pozzo. Un atto gravissimo, che ha causato un

grave disservizio a tante famiglie e sul quale stanno indagando le Forze dell’Ordine, alle quali già è

stata sporta regolare denuncia”.

ARSIAL, appena accertata l’entità del danno, ha provveduto ad effettuare la riparazione facendo

tornare regolare il servizio idrico.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV