Bilancio: il governo lavora per ottenere 3,5 miliardi di euro dalla

Il governo spera di raccogliere 3,5 miliardi di euro dal suo piano per le misure di "pace fiscale" per consentire ai contribuenti in difficoltà di rettificare la loro posizione con le autorità, hanno detto fonti martedì. Il governo sta valutando la possibilità che queste misure entrino in vigore a gennaio 2019 per evitare che si sovrappongano a un altro sistema che aiuta le persone nelle controversie con le autorità fiscali a pagare per "rottamare" i loro casi. Le misure di pace fiscale potrebbero essere contenute in un decreto fiscale che potrebbe essere collegato alla legge di bilancio che il governo è impostato per presentare in autunno, hanno detto le fonti.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV