Roma, sospesa licenza a sala slot di via

Licenza sospesa per 30 giorni. Questo il provvedimento adottato dal Questore di Roma nei confronti della titolare della sala slot di via Casilina che, domenica scorsa, era stata teatro di una violenta lite durante la quale erano stati esplosi alcuni colpi di pistola.
Le indagini, svolte successivamente ai fatti del 22 luglio, avevano portato al fermo del padre della titolare della licenza che, oltre ad essere un assiduo frequentatore del locale, ne detiene il 50% delle quote societarie.
A notificare il provvedimento sono stati ieri gli agenti del commissariato Casilino che, al termine delle operazioni, hanno affisso sull’ingresso della sala slot il cartello “chiuso con provvedimento del Questore di Roma”.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV