Marina di Cerveteri e Valcanneto, Raccolta rifiuti: sanzioni da parte del Comune

“Buste abbandonate ovunque capita, rifiuti depositati senza mastelli e rifiuti non correttamente differenziati. Tutte le più basilari regole del servizio di raccolta differenziata porta a porta violate. Questa la situazione che si è presentata davanti agli operari dell’ATI di igiene urbana nella mattinata di sabato a Marina di Cerveteri. Se pretendiamo una città pulita e con maggiore decoro, c’è bisogno della collaborazione e la partecipazione di tutti, a partire dai cittadini che sono tenuti a seguire quanto previsto dal servizio di raccolta: rispettare il calendario di esposizione dei rifiuti, utilizzare i mastelli, che ricordo essere obbligatori e differenziare correttamente le tre regole fondamentali”. A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri del Comune di Cerveteri.
“Analogo scenario, se non addirittura peggiore, è quello visto a Valcanneto in Via Vivaldi, dove solitamente il sabato è posizionato il servizio di auto-compattatore per il conferimento di sfalci verdi e potature di giardini – ha detto l’Assessora Elena Gubetti – nonostante il servizio non fosse attivo, alcuni incivili hanno abbandonato sacchi di immondizia varia e bustoni neri contenenti sfalci e rifiuti vari. Quasi nella convinzione che prima o poi qualcuno sarebbe passato a raccoglierli ugualmente. Ovviamente, abbiamo subito allertato le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente che sono intervenute sul posto ed hanno setacciato la zona aprendo sacchetto per sacchetto, elevando anche diversi verbali”.



 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV