Roma, M5s approva mozione contro riferimenti fascisti

Il gruppo capitolino del M5s è intervenuto per annunciare l’inserimento nello Statuto capitolino di chiari riferimenti ai valori antifascisti della Capitale. Questo quanto comunicato dal gruppo pentastellato: "Lo ribadiamo forte e lo gridiamo a voce alta: Roma è e rimarrà una città orgogliosamente antifascista.
È questo il senso della mozione che abbiamo portato e approvato oggi in Aula Giulio Cesare per non procedere all’intitolazione di toponimi, o comunque di nomi di luoghi e strutture pubbliche, a esponenti politici portatori di ideologie riconducibili al ’disciolto partito fascista’ o a persone che nel loro percorso di vita si siano esposte con idee antisemite e razziste. Roma città aperta non tradisce le sue radici e la sua memoria, che l’Aula ha il dovere di tramandare alle generazioni future. Per questo motivo, proporremo di inserire nello Statuto chiari riferimenti ai valori antifascisti della Capitale. Sarà l’approdo di un percorso condiviso e di un’ampia e profonda sinergia con il Comitato Provinciale dell’Anpi di Roma e con tutti i soggetti che si riconoscono nei valori dell’antifascismo".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV