Calciomercato ‘capitale’: da Alisson a Nainggolan, trattative caldissime

Come sempre succede in estate, una volta esaurita la vivida ebbrezza per il finale delle stagioni agonistiche con gli obiettivi centrati e da festeggiare o quelli svaniti da piangere come anche le debacle sportive, ci si concentra su quella che rappresenta un pò la fabbrica dei sogni, il famigerato calciomercato che a tutte le latitudini sportive accende o spegne entusiasmi, alimenta sogni di gloria e di vittoria e fa diventare tutti un pò direttori sportivi, esperti di finanza, analisti di mercato ed esperti di trattative più o meno segrete. E spesso, è ciò che si nasconde dietro le porte scorrevoli, quelle alla ‘sliding doors’ per intenderci, che cela le realtà dei fatti. Ma a proposito di realtà o di ipotesi molto vicine ad esserlo, è proprio la ‘porta’ il settore in cui potrebbe esserci una importante novità in casa Roma.

E non sembrerebbe, non al momento almeno, essere la figura del portiere Alisson al centro della questione. Il titolare della nazionale brasiliana che in queste ore sta difendendo i pali della sua seleçao verde oro dopo l’inizio un pò in sordina, infatti, per il momento vede congelate le ipotesi di uscita che lo vedevano sulla via di Madrid, sponda Real, anche alla luce delle volontà del neo tecnico Lopetegui.

Le richieste delle Roma però hanno fatto rallentare le operazioni, considerando che il Real ritiene troppo esose le velleità dei capitolini, titolari però del cartellino del numero uno brasiliano. In casa giallorossa, semmai, è un atro il portiere che sta o starebbe per fare le valigie. Si tratta di Lukasz Skorupski, il portiere polacco che, dopo l’ottimo anno in prestito all’Empoli è tornato nella stagione scorsa in casa Roma senza tuttavia trovare praticamente mai spazio per via delle imbattibile concorrenza del titolarissimo Alisson Becker.

Ovviamente, per valore di mercato e per necessità di giocare, in una fase della sua carriera in cui non può permettersi nemmeno un altro semestre in naftalina, Skorupski ha da tempo trovato con la Roma l’intesa verso la cessione ad un club in cui poter fare il titolare, permettendo cosi nel trattempo al club di Trigoria di incassare una significativa buona fetta di milioni.

Milioni che sarebbero ben 5, ma nell’ambito di una trattativa di scambio tra numeri uno, e che prevede il passaggio del portiere polacco al Bologna, il cui numero uno, Antonio Mirante, dovrebbe invece andare alla Roma. Mirante in giallorosso e Skorupski al Bologna, dunque, con la differenza che il giovane portiere partenopeo, pur con alle spalle diversi campionati da titolare, andrebbe nella Capitale per fare il secondo a Allison. Non uno scambio alla pari, dunque, ma una trattativa con conguaglio per i capitolini pari appaunto a 5 milioni di euro.

E intanto, dovrebbe essere sempre più definita la operazione che porterebbe invece Radja Nainggolan all’Inter per una valutazione complessiva pari a ben 40-45 milioni di euro, compreso l’inserimento di due giovani. Un addio, che starebbe per portare una ulteriore entrare: si tratta di Javier Pastore, talento argentino del PSG, che arriverebbe dai franceci per circa 20 milioni.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Meteo

Guida TV

Borsa

Oroscopo

Camera dei Deputati TV

Senato della Repubblica TV

Assemblea Capitolina TV

Parlamento Europeo TV