Gaza: 40 razzi lanciati su Israele, nessuna vittima

Sono all’incirca 40 i razzi lanciati nella notte dalla Striscia di Gaza verso il Neghev occidentale e verso la città di Ashqelon, fatto che ha costretto decine di migliaia di israeliani ad entrare nei rifugi. L’aviazione israeliana avrebbe poi colpito nella Striscia oltre 25 obiettivi di Hamas, fra cui un ’’impianto sotterraneo’’. A riferirlo un portavoce militare israeliano secondo cui finora in Israele non ci sarebbero vittime.
La radio militare ha riferito che i sistemi di difesa Iron Dome hanno intercettato in volo sette razzi palestinesi: ’’La organizzazione terroristica di Hamas - ha affermato il portavoce militare - ha preso di mira civili israeliani durante la notte mediante un grave attacco di razzi e sta trascinando verso il basso la striscia di Gaza con tutti i suoi abitanti. Hamas - ha aggiunto - e’ responsabile di tutto quanto origina da Gaza’’. Parole riferite ai continui lanci di aquiloni incendiari e ai palloni esplosivi che da settimane provocano estesi incendi nel Neghev occidentale. Proprio ieri, in quelle zone, se ne sono verificati circa 20.
Ogni incursione della aviazione israeliana a Gaza provocherà d’ora in poi lanci di razzi dalla Striscia verso Israele: questo l’avvertimento giunto stamane dal portavoce di Hamas, Fawzi Barhum. ’’Salutiamo la resistenza che ha replicato ai bombardamenti israeliani contro le sue postazioni: questo e’ un nostro diritto’’, ha detto. ’’Il nostro messaggio e’: ’bombardamento contro bombardamento’. Sarà la resistenza palestinese a stabilire le regole del confronto’’.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV