Mondiali: Milinkovic, convivo con la pressione

La pressione a volte fa dare il meglio di sè e quella che un Mondiale mette addosso ad un 23enne già considerato un fuoriclasse è se possibile ancora più esaltante.
Così il serbo Sergei Milinkovic-Savic, tra i più attesi protagonisti del torneo in Russia e ’uomo del giorno’ sul sito ufficiale della Fifa. "Sento pressione? Mi piace la pressione, mi fa dare tutto. In quei momenti mi sento il migliore e do’ il massimo sul campo. Quelli che mi conoscono possono confermarlo", afferma il giocatore della Lazio. "Sono assolutamente pronto per la Russia: se devo guadagnarmi la fiducia del ct Krstajic, farò del mio meglio per convincerlo". Campione del mondo under 20 nel 2015 con la Serbia battendo il Brasile in finale, questa volta affronterà nel girone la vera nazionale verdeoro, oltre a Costarica e Svizzera. Arrivare ancora a medaglia, conclude, "sarebbe un sogno di bambino che diventa realtà".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV