Borsa, aperture dei listini

Apertura poco variata per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,33% a 5.420 punti, mentre Francoforte (+0,21% a 12.693 punti) e Londra (+0,1% a 7.639 punti) sono in lieve rialzo.

Il petrolio resta sotto la soglia dei 67 dollari con la tempesta politica europea che si aggiunge alle valutazioni dell’Opec sul raggiungimento degli obiettivi dei tagli che avevano provocato i cali dei giorni scorsi. Le quotazioni del greggio Wti con scadenza a luglio restano sui livelli della chiusura di ieri a New York a 66,74 dollari al barile. Il brent scivola a74,81 dollari.

L’euro si rafforza e riaggancia quota 1,16 dollari. La moneta europea è salita fino a 1,1612 dollari dopo lo scivolone di ieri fino a un minimo di seduta di 1,1510.

L’instabilità dei mercati in Europa raggiunge anche le quotazioni dell’oro sui mercati asiatici che risalgono verso quota 1.300 dollari l’oncia. Il lingotto con consegna immediata guadagna così lo 0,1% a 1.299,73 dollari l’oncia.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Meteo

Guida TV

Borsa

Oroscopo

Camera dei Deputati TV

Senato della Repubblica TV

Assemblea Capitolina TV

Parlamento Europeo TV