Le condizioni di Cox sono ancora critiche

Restano critiche le condizioni di Sean Cox, ma la famiglia, che ringrazia pubblicamente per l’affetto ricevuto, "continua a sperare perché Sean è un combattente". Da due settimane il tifoso irlandese del Liverpool, aggredito da ultrà della Roma, è in coma farmacologico. Il suo quadro clinico resta preoccupante, ma a trasmettere coraggio, si legge nella nota della famiglia apparsa sul sito del Liverpool, sono anche le manifestazioni d’affetto e solidarietà che la famiglia continua a ricevere. "Non ci sono parole per descrivere la gratitudine che proviamo per tutte quelle persone che ci sono state vicine - dichiara la famiglia -. Siamo commossi e toccati da tanta solidarietà e generosità". Rinnovando la richiesta di rispetto della privacy la famiglia Cox ha anche annunciato che "nuove comunicazioni saranno fornite ’al momento opportuno’". "Sean resta in gravi condizioni ma è un combattente e con il sostegno medico e spirituale che sta ricevendo speriamo di cuore che possa tornare presto a casa".

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Meteo

Guida TV

Borsa

Oroscopo

Camera dei Deputati TV

Senato della Repubblica TV

Assemblea Capitolina TV

Parlamento Europeo TV