Roma, apoteosi di applausi nonostante l’eliminazione

Ovazione Olimpico alla squadra - La Roma batte il Liverpool 4-2 all’Olimpico ma viene eliminata in Champions League a un passo dalla finale. Lo stadio Olimpico a fine partita si alza però in piedi ad applaudire la squadra allenata da Di Francesco, protagonista comunque di una campagna europea che sulla sponda giallorossa del Tevere mancava da oltre 30 anni. Dopo il fischio finale la squadra, con diversi giocatori in lacrime, è andata sotto la Curva Sud per ringraziare i tifosi e il sostegno ricevuto in campo.
Fazio: "Negati due rigori clamorosi" - "Dobbiamo dare continuità nei prossimi anni, dobbiamo pensare all’anno prossimo e imparare dai nostri errori. Questo deve essere l’inizio, dobbiamo continuare in questo modo". Così Federico Fazio dopo l’inutile vittoria della Rima sul Liverpool che manda i Reds in finale di Champions. "Peccato, anche per i due rigori clamorosi che non ci hanno dato - lamenta l’argentino - e anche per i soli tre minuti di recupero. Ma dobbiamo pensare positivo, prendere tutto il buono che abbiamo fatto. Dobbiamo alzare la testa e continuare".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV