David di Donatello: vinceAmmore e malavita, premi alla carriera

Ammore e malavita’ è il miglior film italiano dell’anno. L’edizione 2018 dei David di Donatello iniziata con un messaggio corale contro la violenza sulle donne, ha premiato come miglior film la commedia musical dei Manetti Bros, ambientata a Napoli. La pellicola conquista 5 statuette. Miglior regia a Jonas Carpignano per ’A Ciambra’.
La migliore attrice è Jasmine Trinca per ’Fortunata’. La miglior attrice non protagonista è Claudia Gerini, dark lady strepitosa in ’Ammore e malavita’. Il miglior attore è Renato Carpentieri, sontuoso nella ’Tenerezza’ di Gianni Amelio. Il miglior esordiente, premiato da Steven Spielberg, è Donato Carrisi che firma ’La ragazza nella nebbia’. Susanna Nicchiarelli ottiene il premio per la miglior sceneggiatura originale per ’Nico, 1988’.
Premi alla carriera a Steven Spielberg, Diane Keaton e Stefania Sandrelli.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV