RILASCIATI I 7 ITALIANI ARRESTATI PER L’INCHIESTA SULL’OMICIDIO DEL REPORTER SLOVACCO

Incalzato dai media slovacchi, Martin Waldl, portavoce della polizia ha dichiarato all’agenzia di stampa ’Tasr’ che, al momento, le autorità non intendono fornire ulteriori dettagli sulla vicenda. Fatto è che i sette italiani arrestati lo scorso giovedì nell’ambito delle indagini relative al duplice omicidio del reporter Jan Kuciak - e della compagna, Martina Kusnirova - sono stati rilasciati stamane dalle autorità slovacche. Come ha affermato il portavoce della polizia, a monte del rilascio, la scadenza del termine legale di 48 ore che le autorità avevano a disposizione, per verificare gli elementi idonei a poter formulare un’accusa. A suscitare ulteriore clamore intorno alla drammatica fine di Kuciak, che stava lavorando ad un’inchiesta sui presunti legami tra ambienti affaristici e politici slovacchi e la ’ndrangheta, è stato proprio lo ’sbandierato’ arresto dei sette italiani, quasi che un’operazione rapida e di così ampie proporzioni fosse bastata a chiudere l’intera vicenda.
M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV