TRA LE ‘CINQUINE’ DA OSCAR C’E’ ANCHE IL NOSTRO LUCA GUADAGNINO. PER LA STREEP 21MA NOMINATION

Leggendo le nomination rese’ note oggi dall’Academy su quanti concorrono ai prossimi premi Oscar, la piacevole sorpresa è senz’altro data dalla presenza del regista italiano Luca Guadagnino il quale, con il suo ’Chiamami col tuo nome’, si è guadagnato ben quattro nomination, quali: Miglior film, Miglior attore principale (Timothée Chalamet), Miglior canzone originale (’Mystery of love’ di Sufjan Stevens), Miglior sceneggiatura non originale (James Ivory). Una battaglia non facile, che vede contro l’opera del nostro connazionale pellicole come ’Darkest Hour’, ’Dunkirk’, ’Get Out’, ’Lady Bird’, ’Phantom Thread’, ’The Post’, ’Three Billboards outside Ebbing, Missouri’ e ’The Shape of Water’, E’ stato quest’ultimo film (del regista Guillermo Del Toro), a totalizzare il record di nomination: ben 13 candidature. Oltre a quella come Miglior film infatti, ’The Shape of Water’, del già recente regista ‘Leone d’Oro’, è candidatoa che per la Miglior regia, la Miglior attrice protagonista (Sally Hawkins), la Miglior attrice non protagonista (Octavia Spencer), il Miglior attore non protagonista (Richard Jenkins), la Miglior sceneggiatura originale (firmata a 4 mani dallo stesso Del Toro con Vanessa Taylor), la Miglior colonna sonora originale (Alexandre Desplat), senza contare poi le altre sei nomation, relative a ‘specialità’ tecniche. Sono invece 8 le candidature incassate da ’Dunkirk’, di Christopher Nolan, che per la prima volta entra nella cinquina riservata migliori registi. Per lui Miglior film, regia, montaggio, fotografia e colonna sonora. ’Tre manifesti a Ebbing, Missouri’ di Martin McDonagh, ottiene 7 nomination: Miglior film, Attrice protagonista (Frances McDormand), ed Attori non protagonisti (Woody Harrelson e Sam Rockwell). Segue con sei candidature ’L’ora più buia’, di Joe Wright, che vede Gary Oldman tra i migliori attori protagonisti. Quindi, a sorpresa, ecco ’Scappa: Get Out’, che ‘attira’ su di ben 4 nomination: Miglior film, regia (Jordan Peele), attore protagonista (Daniel Kaluuya) e Miglior colonna sonora. Segue, ’Lady Bird’ di Greta Gerwig – quinta donna ad entrare nella cinquina dei registi nella storia degli oscar - con 5 nomination, tra le quali Miglior film, Miglior regia, Miglior attrice protagonista (Saoirse Ronan), Miglior attrice non protagonista (Laurie Metcalf) e Miglior sceneggiatura originale. Da applausi la 21ma candidatura della splendida Meryl Streep, come protagonista di ’The Post’ che, tra gli altri, segna anche un altro record: è l’11° titolo diretto da Steven Spielberg ad ottenere la candidatura come Miglior film.
M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV