ANVERSA, FUGA DI GAS DA UNA PIZZERIA ITALIANA, ESPLODE PALAZZINA: 2 MORTI E 14 FERITI

Il bilancio spiega da sé l’entità dell’accaduto: almeno 2 morti e 14 feriti. Quel boato improvviso intorno alle 22 di ieri sera, visti i precedenti vissuti dal Belgio in ambito terroristico, ha inizialmente innestato il terrore tra i residenti del quartiere di Paardenmarkt, abitato prevalentamente da studenti. Invece la terribile deflgrazione che ha divelto una palazzina di quattro piano ad Anversa, è la catastrofica conseguenze di una fuga di gas. Ora le autorità stanno cercando di ricostruire con precisione l’accaduto, al momento si pensa che la fuga di gas sia avvenuta dall’interno della pizzeria italiana ’Primavera’. I corpi delle vittime non sono stati ancora identificati mentre, dalle macerie, sono state recuperate sette persone vive. Bart de Wewer, sindaco di Anversa e leader del partito nazionalista fiammingo Nva, ha affidato a Twitter il suo pensiero, scrivendo che, "I nostri pensieri vanno alle famiglie delle vittime, Anversa vi sosterrà. L’inchiesta dovrà determinare le circostanze della terribile esplosione". Mentre i residenti delle altre abitazioni site all’interno del perimetro di sicurezza delineato dai vigili del fuoco (evacuati dopo l’esplosione), sono potuti rientrare nelle loro case a tarda notte, i vigili del fuoco hanno invece incessantemente lavorato per tutta la notte, soprattutto per recuperare le persone sotto le macerie.
M.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Meteo

Guida TV

Borsa

Oroscopo

Camera dei Deputati TV

Senato della Repubblica TV

Assemblea Capitolina TV

Parlamento Europeo TV