TIRATA IN CAUSA DA UN’INTERVISTA DI BRIGNANO SULLE MOLESTIE, ASIA ARGENTO REPLICA AL VETRIOLO: ‘SE TE VEDO T’ACCIACCO’

Nel corso di un’intervista con il Corriera della Sera, commentando la vicenda delle molestie nel mondo dello spettacolo, Enrico Brignano – tra i protagonisti di ‘Poveri ma ricchissimi’, del regista Fausto Brizzi – dopo aver preso le difese del regista italiano, parlando poi del produttore Weinstein, ha commentato quanto denunciato da Asia Argento dichiarando che "Asia Argento ha detto che, 20 anni fa, lui ha fatto quello che ha fatto. Ma poi sappiamo che per cinque anni gli era stata amica e che, attraverso di lui, ha fatto 4 film", Dichiarazioni che hanno suscitato la replica al vetriolo da parte dell’attrice romana la quale, attraverso Twitter, ha attaccato: "Visto che @EnricoBrignano conosce la mia filmografia meglio di me, può nominare i 4 film che avrei fatto con Weinstein dopo avermi stuprata?", "Te lo scrivo in romano: sei un gaggio, disgraito e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco". Quindi, rivolgendosi poi al quotidiano di via Solferino, Asia ha ‘cinguettato’: "E si vergogni pure il @Corriere, questo secondo voi è giornalismo? - scrive su Twitter - Bastava fare un giro su google prima di pubblicare castronerie".
M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV