‘DUSTIN HOFFMAN È UN MAIALE, MI HA MOLESTATA’: L’INTERVISTA CHOC DI MERYL STREEP, NEL 1979

La ‘denuncia’ che non ti aspetti: "E’ venuto da me e mi ha detto: ’Sono Dustin - rutto - Hoffman’, e ha messo la mano sul mio seno. Ho pensato: ’Che odioso maiale!’"’ E’ stato il magazine online ‘Slate’ a pubblicare (ma soprattutto a rintracciare) oggi una sbalorditiva intervista che l’attrice tre volte premio Oscar, Meryl Streep, rilasciò nel 1979 nientemeno che al ‘Time’. Se allora una dichiarazione del genere rappresentò una nota di ‘colore’, oggi, in pieno boom molestie seguito al caso Weinstein, alla luce di altre molestie attribuite ad Hoffman da alcune donne di spettacolo, questo episodio narrato dalla Streep assume ben altro significato. Del resto nell’ambiente cinematografico a stelle e strisce, i modi e gli atteggiamenti dell’attore erano abbastanza noti. Egli stesso infatti, nel corso di un’intervista rilasciata nel 1983 al tabloid ‘People’, si pitturò come "un donnaiolo, un maschilista. E’ difficile per me trovare una donna che non mi attragga". Da notare che, nonostante la ‘repulsione’ di Meryl Streep nei confronti di Hoffman, i due stupirono gli spettatori di tutto il mondo facendo incetta di premi – Oscar compreso – interpretando insieme ‘Kramer contro Kramer’.
M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV