IL ‘FENOMENO’ UBER: IN UNA MANCIATA DI ANNI HA CONQUISTATO IL MONDO ARRIVANDO A BEN 5 MILIARDI DI CORSE. A ROMA E MILANO 1000 AUTISTI PER 83MILA ‘CLIENTI FISSI’

uber-1.jpg (600×400)

Numeri impressionati: pur pensando che avrebbero avuto un ‘buon seguito’, sicuramente i fondatori di Uber non potevano certo immaginare che la loro ‘rivoluzionaria’ idea di creare un app dedicata ai trasporti privati potesse raggiungere in una manciata di anni, la cifra record di 5 miliardi di corse. L’azienda californiana ha infatti presentato oggi dati e cifre che caratterizzano questo crescente businness, odiato dai tassisti di tutto il mondo. Attivo in 76 Paesi e oltre 450 città - con 12mila impiegati in tutto il mondo che servono 40 milioni di passeggeri attivi ogni mese – Uber vanta inoltre circa 1,5 milioni tra gli autisti partner operativi, 600mila dei quali rappresentano gli Stati Uniti. In Italia, al momento l’azienda opera a Roma e Milano con circa 1.000 autisti per 83mila utenti unici. Delle corse che hanno contribuito a raggiungere la quota dei 5 miliardi, 156 corse effettuate in differenti città: la più corta è stata effettuata a San Francisco (uno spostamento di pochi minuti) mentre, la più lunga, è quella di 27 km a Singapore. Tra queste, tanto per rendere idea della popolarità dell’app, 15 sono state richieste da persone che non si trovavano nella loro città d’origine al momento della prenotazione.


M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV