A CAUSA DEGLI SCIOPERI NAZIONALI PROCLAMATI PER GIOVEDÌ 6 LUGLIO DAI SINDACATI SUL, USB E FAISA CONFAIL, POSSIBILE RISCHIO CAOS PER I TRASPORTI PUBBLICI A ROMA

afda59e065276a0dc42f68c6b821c2f84f4eeb829440f.jpg (300×263)

Stamane l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, in relazione agli scioperi nazionali proclamati per giovedì 6 luglio dai sindacati Sul, Usb e Faisa Confail, ha avvertito che per tale giornata il trasporto pubblico della Capitale sarà a rischio. Nello specifico, mentre l’agitazione indetta dal Sul sarà di 24 ore, quelle dell’Usb e della Confail saranno invece di 4 (rispettivamente dalle 11 alle 15 e dalle 8,30 alle 12,30).Durante le agitazioni  saranno comunque in vigore le due fasce di garanzia, ed il servizio funzionerà regolarmente fino alle 8,30, e dalle 17 alle 20. In particolare, le astensioni dal lavoro riguarderanno la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle) e i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl.


M.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV