‘VI ASPETTO TUTTI IL 21 GIUGNO AL SAN PAOLO PER QUELLA CHE È LA MIA SFIDA PIÙ GRANDE’. GIGI D’ALESSIO TERMINA IL SUO TOUR MONDIALE, ‘MALATERRA’, NELLA SUA NAPOLI

 

gigi_d_alessio_stadio_san_paolo_napoli-1459238029.jpg (720×267)


“E’ statoun anno importantissimo per me, non è un caso che abbia deciso di misurarmi con unrepertorio così delicato e intoccabile, a cui mi sono avvicinatocon rispetto e devozione. Valorizzare i nostri ’marchi’, esportarli, e constatare quanto ci amino oltre confine, è stata per meuna delle soddisfazioni più grandi della mia vita. Non ci rendiamo davvero conto di quello che abbiamo e di quanto valore abbiano le parole Italia e Napoli nel mondo”. Gigi D’Alessio, dopo aver girato mezzo mondo con la sua musica (36 concerti in tutto il mondo, migliaia di chilometri percorsi tra Europa, Giappone, Australia e America), si appresta a concludere il suo show, il ‘Malaterra World Tour’, il 21 giugno a ‘casa sua’: Stadio San Paolo di Napoli. “Ho iniziato questo viaggio in Campania quasi un anno fa, ho percorso migliaia di chilometri ma la sfida più grande sarà proprio concluderlo allo Stadio San Paolo, nella mia Napoli”. Un tour, questo ‘Malaterra’, che il musicista partenopeo ha pensato con l’obiettivo di ricordare e rappresentare in tutto il mondo i grandi classici napoletani, attraverso le sue canzoni e presentando classici come ’O’ Sarracino’, ’Guaglione’, ’A Città e Pullecenella’, ’O surdato nnamorato’, o’Torna a Surriento’.  La set list del concerto del 21 giugno, prevede tanti ospiti speciali e tanti altri amici che canteranno insieme a Gigi in una serata evento. Prodotto da Music Life in collaborazione con Live Nation, lo show dello stadio San Paolo si svolgerà suun palco di oltre 800 mq, che prevede due estensioni frontali attraverso le quali Gigi potrà avvicinarsi il più possibile al pubblico. Il progetto Malaterra, nel corso del tempo ribattezzato #labuonaterra, ha avuto da subito come priorità, l’obiettivo di supportare l’Associazione benefica “Terra dei Cuori”, presidiata dallo stesso Gigi, per la quale verrà devoluto l’intero incasso di un settorea favore dei giovani malati oncologici della Terra dei Fuochi. Un gesto legato all’impegno che lo stesso Gigi porta avanti dallo scorso anno e che è stato il motore dell’intero progetto che si concluderà il prossimo 21 giugno a Napoli. “Diffondere un messaggio di speranza in tutto il paese, è importantissimo. C’è ancora molto da fare per la Campania e per la Terra dei Fuochi– afferma Gigi – ma la buonaterra è una realtà che già esiste”. I biglietti per il concerto allo Stadio San Paolo del 21 giugno sono acquistabili su www.ticketone.it , http://www.go2.it e presso gli abituali circuiti di vendita.


M.


 


0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*
Facebook
Twitter
Instagram
@italiasera
Google+
Meteo
Oroscopo
Borsa
Camera dei Deputati
Senato della Repubblica
Guida TV